Labirinto Digitale
eventi virtuali eventi aziendali eventi ibridi piattaforma eventi

Il ruolo delle imprese contro il cambiamento climatico

Pubblicato il 20 giugno 2022

Quale sarà il ruolo delle imprese contro il cambiamento climatico? Davvero le aziende possono fare qualcosa? Facciamo il punto della situazione in questo articolo

Il ruolo delle imprese contro il cambiamento climatico è più determinante di quanto siamo portati a pensare. Generalmente imputiamo alla politica e agli organi di Governo la responsabilità delle operazioni di contrasto al climate change.

Tuttavia, anche le imprese possono fare la loro parte, e il loro apporto non è da sottovalutare, dal momento che può davvero fare la differenza, soprattutto se ben studiato e calibrato. 

Scopriamo insieme perché, e cosa possono fare le aziende oggi per mettere in atto dei piani di azione efficaci nella lotta al cambiamento climatico

 

Perché è importante investire nella lotta al climate change

Il cambiamento climatico non è un’ipotesi apocalittica collocata in un futuro remoto. Purtroppo si tratta di una realtà che sta già manifestandosi, con conseguenze negative sull’ambiente ma anche sull’economia. Già in questo momento il costo degli interventi volti a tamponare gli effetti di disastri naturali, innalzamento delle temperature e modifiche del clima  è altissimo

Se non modifichiamo il nostro modo di vivere, di approcciarci alla questione ambientale e anche di fare impresa, le conseguenze del climate change potrebbero portare molte imprese - e anche molte economie nazionali - al tracollo finanziario. 

I motivi per cui le aziende dovrebbero investire tempo e denaro nella lotta al cambiamento climatico sono di due ordini: macroeconomico e sociale, e microeconomico

Dal punto di vista delle economie globali, ma anche etico e sociale, le aziende floride per svilupparsi e crescere hanno bisogno di lavoratorƏ, clienti e di un ecosistema in buona salute.

Da un punto di vista microeconomico, la sensibilità dei consumatorƏ - e dei lavoratorƏ - è aumentata molto in questi anni, spingendo l’opinione pubblica a premiare sempre più aziende che hanno a cuore temi legati alla sostenibilità e all’ambiente. 

Si stima che tra 5 anni i Millennial arriveranno a costituire il 75% della forza lavoro globale: e le loro aspettative circa le performance delle aziende in materia di sostenibilità sono molto elevate. 

Questo significa che le aziende che oggi sottovalutano questo investimento rischiano, nel breve e medio termine, di ritrovarsi senza clientƏ e senza dipendenti, surclassate da realtà emergenti che fanno della lotta al cambiamento climatico una voce importante dei loro bilanci e della loro mission aziendale. 

Guida Eventi Ibridi

 

Il ruolo delle imprese contro il cambiamento climatico

Cosa possono fare dunque le aziende per mettere in atto piani di azione efficaci e convincenti per la lotta al climate change?

Le principali linee di azione sono 3: 

  1. usare la propria influenza sulla politica e l’opinione pubblica;
  2. sensibilizzare clienti, dipendenti e fornitori alla sostenibilità ambientale;
  3. rivedere i propri modelli di business in chiave green per dare un taglio netto alle emissioni.

Analizziamole una per una.

 

  • Non è un mistero che le aziende di grandi dimensioni, che operano in settori cruciali per l’economia di un paese, abbiano legami importanti anche con il mondo della politica. In Italia, ad esempio, gran parte del prodotto interno lordo deriva da eccellenze nell’ambito agro-alimentare, ma anche della moda e del turismo. Se le aziende operanti in questi settori sfruttassero la loro influenza per chiedere a gran voce una riduzione delle emissioni inquinanti, schierandosi in prima linea con azioni concrete, la politica non potrebbe che raccogliere queste richieste e adeguarsi. Il ritorno per le aziende si limiterebbe non soltanto all’immagine, ma riguarderebbe anche vantaggi concreti laddove i governi scegliessero, come sta già accadendo, di penalizzare le aziende più inquinanti attraverso tassazioni.

 

  • L’attività di sensibilizzazione non si ferma alla politica, ma investe anche clienti, dipendenti e fornitori: creare campagne di marketing trasparenti che mostrino quanto effettivamente l’azienda stia facendo per ridurre le emissioni di carbonio; sensibilizzare i dipendentƏ e incoraggiare scelte più ecologiche attraverso incentivi e benefit aziendali di vario tipo; scegliere e premiare i fornitori che aderiscano a questi nuovi standard green. Tutte azioni che, nel loro insieme, oltre ad avere un impatto concreto e significativo, delineano un’immagine positiva del marchio, posizionandolo in modo efficace sui mercati.

 

  • Agire alla fonte, riformulare il proprio modello di business per ridurre drasticamente le emissioni, è la via più diretta per avere un impatto positivo sulla sostenibilità della propria azienda. Questo significa ristrutturare percorsi produttivi, rivedere i propri investimenti e anche provare a modificare il modo in cui il mercato stesso percepisce il ciclo di vita di un prodotto o servizio, come ad esempio un evento che da fisico diventa digitale.
    Questa è l’azione più complessa ma quella più incisiva che può rivoluzionare il modo di fare impresa in un modo davvero responsabile verso le persone e l’ambiente.

 

Stai pensando di fare il primo passo partendo dall'organizzazione di un evento sostenibile per la tua azienda?

 

Contatta il team di Digital Sustainability!

 

Stai cercando un partner tecnico per il prossimo Evento aziendale?
Scopri come possiamo aiutarti cliccando l'immagine qui sotto 👇

Organizza il tuo evento digitale o ibrido

 

Raccontaci il tuo prossimo evento aziendale! Lascia un commento

ARTICOLI CORRELATI

- agosto 3, 2022

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI CORRELATI